February 28, 2016 | Anna Roli e Marco Milanesi (Istituto Nazionale dei Tumori)

Per lei è importante sviluppare progetti di qualità all’interno delle organizzazioni? Perché?

I progetti di qualità promuovo il miglioramento, lo sviluppo e l’innovazione, tramite la metodologia progettuale permettono  di rendere ripetibili e verificabile i risultati, sono da considerarsi strumenti per l’apprendimento organizzativo e individuale.

Il confronto e la discussione su temi e progetti diversi ma orientati alla qualità è un’occasione utile di crescita? Perché?

La rielaborazione delle idee e delle esperienze tipiche della fase di confronto se discussione costituiscono uno strumento formativo importante, soprattutto per l’apprendimento dell’adulto.

La visibilità sul territorio nazionale di esperienze locali eccellenti stimola la volontà del cambiamento, di condividere e confrontarsi in merito all’esperienza conosciuta tramite la premiazione, oltre a fungere da livello di benchmarking per organizzazioni che stanno lavorando sulle tematiche di qualità

Crede importante premiare la qualità? Perché?

Il concetto di “premio” rappresenta una filosofia e concezione positiva dell’utilizzo delle leve per il cambiamento, premiare la qualità significa riconoscere gli sforzi  per affrontare in modo positivo, condiviso e efficace situazioni organizzative e/o relazionali che danno valore aggiunto alle performance lavorative e rispondono alle necessità di più parti interessate.